Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Scienze e tecnologie del legno e delle utilizzazioni forestali
Home page > Unità di Ricerca > Eventi > Schianti forestali, formazione operatori e nuova motesega a iniezione elettronica

UTILIZZAZIONE DI BOSCHI COLPITI DA EVENTI METEORICI ECCEZIONALI

Nominativo degli istruttori: Personale GESAAF dell’Unità di Ricerca:
Dott. For. Fabio Fabiano
Dott. For. Francesco Neri

Destinatari dei corsi: 10 operatori boschivi già formati all’uso in sicurezza della motosega in abbattimento e allestimento del legname.

Luogo del corso: Altopiano di Asiago - Vicenza.

Periodo: 4 dicembre 2018.


Nella proposta formativa sono trattate tecniche e modalità operative per l’utilizzazione in sicurezza di boschi colpiti da eventi meteorici eccezionali, destinate a personale “esperto”.
L'intervento su piante sradicate, fortemente inclinate, parzialmente o completamente stroncate, accavallate le une alle altre risulta particolarmente pericoloso. Le difficoltà operative sono molte e la prudenza ed il ragionamento devono essere la base imprescindibile di ogni singola operazione. Le difficoltà legate a queste piante danneggiate, per lo più pericolanti e di grande diametro, sono essenzialmente dovute alla difficile valutazione delle forze di tensione e compressione presenti nei diversi casi che l’operatore incontra durante il lavoro. Esempi classici sono le piante ancora in piedi ma fortemente inclinate, rami e fusti di piante atterrate ma sovrapposte le une alle altre, piante intere sradicate con incognita riguardo il comportamento della ceppaia, ecc.
L’intervento dell’operatore deve essere legato ad una profonda conoscenza di tutte le tecniche di taglio ed allestimento attuabili nelle varie situazioni ed alla capacità di applicarle con la dovuta prudenza alle molteplici situazioni. Questo consente di intervenire con sicurezza, rapidità ed efficacia, pur nell’emergenza.

Nell'ambito di questo corso di formazione tenutosi in Veneto la collaborazione tra GESAAF e ANDREAS STIHL spa si è concretizzata con la presentazione e la prova in bosco della novità mondiale STIHL MS 500i disponibile dalla stagione 2018/19. La prima motosega a benzina a iniezione elettronica, la STIHL MS 500i apre un ambito tecnico completamente inedito per le motoseghe a benzina e consolida la leadership tecnologica di STIHL. “Grazie alla costruzione leggera, si caratterizza per il rapporto peso/potenza più basso di sempre (1,24 kg/kW) e definisce nuovi standard in fatto di semplicità di uso e manutenzione. Il motore è privo di carburatore, il carburante è dosato da un sistema a iniezione elettronica”. “Inoltre la motosega vanta una dinamica sorprendente. La catena accelera da 0 a 100 km/h in una frazione di secondo”.
I dati tecnici del prototipo sono impressionanti:
* 5 kW (6,8 hp) da 80 cm³
* Peso vuoto 6,2 kg
* Peso di potenza 1,24 kg/kW
* Accelerazione della catena 0-100km / h: 0,25 sec

Di seguito vengono riportate alcune foto dell'evento.

 
ultimo aggiornamento: 23-Gen-2019
Unifi Home Page GESAAF

Inizio pagina